somo_banners_new-10

Style & Concept

SOMO IDENTITY CARD

  • ill_generica5Cucina: Japanese & Fusion
  • Pranzo: chiuso
  • Cena: sempre aperto tutte le sere dalle ore 20.00 alle ore 23.30
  • Cocktail & aperitif bar: Si
  • Aperitivi: tutte i Mercoledi dalle 19.00
  • Carte di credito: American Express, Visa, Mastercard
  • Aria condizionata: Si
  • Spazio esterno (dehors): Si
  • Servizio di ristorazione privata: Si
  • Take Away: Si
  • Delivery Service: Si

SOMO, connubio di classe, design, curiosità, modernità e di qualità estetica integrata perfettamente alla tecnologia pensato per sorprendere.

Un progetto concepito e realizzato dall’architetto spagnolo Elena Piulats, con un respiro ed un’impronta internazionali, che si colgono nei minimi dettagli e nel suo stile ricercato.

Un nuovo spazio scenografico che si presta ad accogliere i clienti per prendersi cura di loro e trasportarli in un viaggio virtuale verso l’Oriente.

Il locale è composto da tre ambienti, tutti su unico piano, che propongono diverse sensazioni ottenute dalle raffinate atmosfere e dai sorprendenti giochi di luci ed ombre:

  • lounging bar, come nuova modalità di ricezione;
  • sala tatami, con il suo pavimento innovativo i tessuti metallici ed i rivestimenti profondi;
  • sala ristorante, concetto sociale della cultura giapponese creata con materiali organici ed immagini della terra per ribadire l’indissolubile connessione fra l’uomo e la natura.

Avveniristiche tecnologie d’illuminazione per dare i giusti toni al locale, pavimentazione in perfetto stile giapponese completamente composta da tatami, sofisticate tendenze di interior design, il tutto immerso nella cornice di un quartiere storico come Trastevere, il cuore di Roma, danno vita ad un sensazionale punto d’incontro dedicato al più esigente pubblico italiano ed internazionale.

Il risultato di SOMO è una perfetta armonizzazione tra contemporary design e gusto orientale, un mix di suggestioni che sposano l’essenzialità, la funzionalità e la classe.

Un progetto ambizioso generato dalla volontà di segnare una svolta nel settore della ristorazione partendo dalla città di Roma.o